Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  


Facebook Twitter Youtube

Attenzione: per visualizzare TripAdvisor e le attività di Facebook autorizzare l'uso dei cookie

Il festival del Racconto 2019 - Premio Chiara
Incontro con lo scrittore Nicolae Dabija
"Compito per domani"
giovedì 11 aprile 2019 ore 20.45,
presso la sala Triacca, via A. Volta 26, Azzate (Va)

Ad Azzate avremo l'onore di ospitare l'autore, Nicolae Dabija candidato dall’Accademia Romena al Premio Nobel per la Letteratura

Nicolae Dabija, "Compito per domani", traduzione di Olga Irimciuc (Graphe.it edizioni). Conduce l'incontro il giornalista Cesare Chiericati. Incontro organizzato da Premio Chiara in collaborazione con l’Ass. di Promozione Sociale Italia Moldavia onlus, Gian Luca del Marco


Il libro narra un intenso ma travagliato amore vissuto negli orrori di un gulag sovietico, in Siberia.
1940: a Poiana, piccolo villaggio romeno, i soldati di Stalin fanno irruzione e arrestano il giovane insegnante Mihai, spedendolo in Siberia. Maria, alunna segretamente innamorata di lui, si mette sulle sue tracce. Dopo tredici anni Mihai, testimone di tante brutture, farà ritorno a Poiana portando con sé un nuovo motivo di speranza. La vita continua, malgrado l'intromissione delle forze del male.

Un racconto di straordinaria intensità che svela il dramma delle deportazioni subite dai cittadini romeni abitanti la regione della Bessarabia (odierna Repubblica Moldova) in seguito al Patto Molotov-Ribentropp con il quale la Germania e la Russia, nel 1939, si spartirono territori europei segnando il destino di milioni di persone.

Nicolae Dabija poeta scrittore e giornalista, nato nel 1948 a Codreni, nella Repubblica Moldova. E’ membro onorario dell’Accademia Romena e corrispondente dell’Accademia Moldava delle Scienze. Il suo primo volume di poesie Il terzo occhio (1975) assunse un valore simbolico per la generazione dei poeti moldavi di quegli anni, inducendo la critica letteraria a coniare l’espressione Generazione del Terzo Occhio, per definire il movimento letterario che ne scaturì.
Secondo alcuni sondaggi il romanzo Compito per domani, tradotto in diverse lingue, è il libro più letto negli ultimi cinquant’anni in Moldavia.

Cesare Chiericati giornalista professionista, varesino, ha lavorato all’Arnoldo Mondadori, al Giorno e alla Radio Televisione della Svizzera italiana. Ha diretto il quotidiano luganese “Il Giornale del Popolo”. Ha curato una biografia di Karl Marx, è autore di un libro intervista con il Cardinal Martini Il primato del silenzio e de La sfida della complessità, edizioni Nuova Critica. Ha collaborato con il giornale “La Provincia di Varese”.

Olga Irimciuc insegna lingua e letteratura romena presso la Scuola Europea di Varese, dedicandosi anche allo studio e alla sperimentazione di nuove strategie didattiche. Per la Graphe.it edizioni ha curato l’edizione italiana delle poesie di Grigore Vieru e ha scritto il saggio Sfidando la globalizzazione. L'insegnamento della L1 nel contesto multiculturale delle scuole europee.

Gian Luca del Marco è presidente Associazione di Promozione Sociale Italia-Moldavia onlus, ente di volontariato impegnato nella cooperazione internazionale umanitaria tra l'Italia e la Repubblica Moldova (Moldavia).

L'Astrovia della Val Bossa

Astrovia della Val Bossa

Pro Loco Azzate - Via Volta, 26 - 21022 Azzate (Va) - Italia - Tel/Fax 0332.459694 - info[at]proazzate.org - CF 80100250127 - PI 00845620129 - Privacy Policy - Uluru